utente 3578
05 set 2020
diritto del lavoro

Licenziamento per giusta causa: quando chiederlo

Lavoro da 3 anni presso una azienda, mi è arrivata una lettera di trasferimento in un altra città e regione, la distanza di trasferimento è intorno ai 470 km so che non si può chiedere un trasferimento così lontano il massimo è 50 km. Ci sono i presupposti per chiedere il licenziamento per giusta causa?
Risposte degli avvocati
avvocato dequo
Avvocato civilista
05 set 2020

Buongiorno, al massimo l'azienda potrebbe intimarle il licenziamento per giustificato motivo oggettivo, e lei potrebbe presentare le dimissioni per il medesimo motivo.


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
05 set 2020

Buongiorno, si, può richiedere ed ottenere il licenziamento per giusta causa ed accedere alla Naspi. Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente. Avv. Fabio Casaburo (Cell. 3280999150)


valeria pietra
Avvocato civilista
05 set 2020

Buongiorno, se alla base del trasferimento, a prescindere dalla distanza, sussistono esigenze oggettive aziendali l'azienda potrebbe licenziarla se si rifiuta. Ci sono due alternative:impugnare il trasferimento entro 60 giorni se vi sono i presupposti per ritenerlo illegittimo (no ragioni oggettive) oppure avviare tramite legale un confronto formale con l'azienda per risolvere il rapporto consensualmente, possibilmente contrattando una buonuscita, in modo tale che possa avere la disoccupazione Napsi. Sono a sua disposizione per fornirle assistenza nel gestire la posizione, mi occupo di diritto del lavoro, mi può contattare ai recapiti che trova sul mio profilo. Cordiali saluti. Avv. Valeria Pietra