Utente 11256

30 nov 2021
diritto del lavoro

Licenziamento per mobbing: come agire

Salve sono parrucchiera e da qualche mese i miei titolari mi fanno violenza psicologica per farmi licenziare! Prima richiami privati dove mi dicevano che non “ndavo più bene” e che loro avevano bisogno di più e poi tagliandomi fuori da tutti i corsi ed eventi formativi!
Mi hanno messo in imbarazzo più volte in salone con battute sul sesso e mi hanno declassata facendomi stirare (mansione oltretutto non prevista nel mio contratto) e pulire per giorni!
Ora da due settimane sono bloccata con la chiena per una fortissima lombosciatalgia e il mio titolare continua a ripetermi che mi devo licenziare, che ho detto mille bugie e che non devo portare avanti avanti la mia malattia altrimenti parleranno male di me qualore qualcuno dovesse chiedere loro le mie referenze!
Io mi trovo in difficoltà perchè ora fisicamente non sono in grado di fare nemmeno i 10 giorni di preavviso!
Mi trovo davvero in difficoltà e non so cosa fare!!
Attendo una vostra cortese risposta
Cordiali saluti

Risposte degli avvocati

Gentilissima Signora,
buonasera. Mi dispiace per quanto sta vivendo. Le sono solidale. Se quello che riferisce è vero e può dimostrarlo, possono intravedersi profili di responsabilità per i comportamenti lesivi della sua dignità personale. Essendo profili molto delicati, se crede può contattarmi mediante consulenza diretta e potrà espormi compiutamente tutto ciò che le è accaduto e da parte mia potrò suggerirle rimedi ed azioni idonee alla sua tutela.
Cordiali saluti.
Prof.Avv.Antonio Leggiero


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
30 nov 2021

Buonasera Signora,
la questione andrebbe approfondita in quanto ci sono diversi aspetti da chiarire e valutare.
Se necessita, anche solo di una consulenza, mi può contattare ai recapiti indicati nel mio profilo.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo
Torino - Milano