Utente 15506

19 mag 2022
diritto del lavoro

Mansioni lavoro: domande

Vorrei chiederle essendo dipendente di un istituto per anziani con mansione ADDETTA SERVIZIO PULIZIE, è da parecchi mesi che facciamo anche rifacimento letti perché dicono che le oss non ci stanno dentro, ma apparte fare un lavoro che non è di mia competenza, devo correre per fare il lavoro della mia mansione pulizia piani, pulizia esterni, più exstra. CHIEDO IO PER LEGGE POSSO RIFIUTARMI A FARE RIFACIMENTO LETTI, ED ESEGUIRE SOLO LA MIA MANSIONE? GRAZIE DISTINTI SALUTI

Risposte degli avvocati

francesco vallone
Avvocato civilista
Alcamo
19 mag 2022

Il rifiuto, da parte del lavoratore subordinato, di essere addetto allo svolgimento di mansioni non spettanti può essere legittimo e quindi non giustificare il licenziamento in base al principio di autotutela nel contratto a prestazioni corrispettive enunciato dall’art. 1460 c.c., sempre che il rifiuto sia proporzionato all’illegittimo comportamento del datore di lavoro e conforme a buona fede.
Conseguentemente, l’assegnazione di compiti non rispondenti alla qualifica può consentire al lavoratore di chiedere giudizialmente la riconduzione della prestazione nell’ambito della qualifica di appartenenza, ma non lo autorizza a rifiutarne apriori l’adempimento, in quanto, il rifiuto è legittimo solamente nel caso in cui lo svolgimento dei compiti richiesti sia pericoloso per la salute e sicurezza del lavoratore o lo esponga a responsabilità penali.


elena armenio
Avvocato civilista
Brescia
19 mag 2022

Buongiorno,
per stabilire se un rifiuto sia legittimo, bisogna valutare la qualifica ricoperta, se infatti l'ulteriore attività richiesta rientra tra le sue mansioni non può semplicemente essere rifiutata.
Se, tuttavia, questo comporta un allungamento dell'orario di lavoro, le ulteriori attività dovranno esserle riconosciute.
Laddove la problematica non fosse temporanea, potrebbe rivalutare le condizioni del rapporto di lavoro. Resto a disposizione per ulteriori necessità o consulenza.
Cordiali saluti
Avv. Elena Armenio