Utente 3611

07 set 2020
diritto del lavoro

Molestie sul luogo di lavoro: quali sono gli estremi?

Vorrei chiedere se esistono gli estremi per una denuncia:
Sul luogo di lavoro, in una compagnia di ballerini, in sala prove, spesso uno dei ballerini fa commenti e osservazioni a carattere sessuale, spesso semplicemente generici.
In particolare, ha fatto un commento a sfondo sessuale generico, e la coreografa lo ha scherzosamente ripreso, dicendogli " sempre in bocca ce l'hai" (intendendo che parlava sempre di quest'argomento, il sesso);
lui ha rincarato la dose, dicendo " ma magari ce l'avessi sempre in bocca"
(riferendosi ad un rapporto orale);
poi si è rivolto ad una ballerina dicendole " tu non ascoltare queste cose, che ti bloccano la crescita" .
Aggiungendo un'umiliazione ad una situazione già imbarazzante per i discorsi.
Ci sono gli estremi per denunciarlo per molestie sessuali verbali sul luogo di lavoro?

Risposte degli avvocati

antonio d`aronzo
Avvocato tributarista
Milano
07 set 2020

Gentile utente, la situazione va approfondita.
Se vuole, può contattarmi privatamente oppure richiedendo una CONSULENZA DIRETTA cliccando sul mio profilo.
Cordiali saluti