Utente 12636

24 gen 2022
diritto del lavoro

Nuove mansioni: sono obbligatorie?

Salve, sono impiegata 5 metalmeccanici di una società che da partecipata è diventata controllata al 100% dalla capogruppo. Ora mi viene richiesto di svolgere le stesse mansioni oltre che per la società controllata che mi ha assunto anche per la capogruppo, senza che sia assunta direttamente dalla capogruppo o sia stato modificato il contratto. Possono farlo senza cambiare il mio contratto o senza spostarmi sotto le dipendenze della capogruppo? Possono nel caso impormi anche un trasferimento presso la città sede della capogruppo?
Grazie per l'aiuto

Risposte degli avvocati

Buonasera.
Nell’ambito dei gruppi societari spesso i dipendenti vengono spostati da una società del gruppo ad un’altra.
Questo passaggio avviene, di regola, con una nuova assunzione, previa risoluzione del rapporto di lavoro precedente.
In altri casi, il passaggio da una società all’altra può avvenire, invece, mediante un semplice “distacco”, quando il lavoratore viene comandato presso un diverso datore di lavoro per un determinato periodo di tempo, al termine del quale torna alle dipendenze dell’originario datore di lavoro.
Per una consulenza più accurata, anche in videochiamata (Zoom, Skype o WhatsApp), può contattarmi, per un preventivo, alla email: avvdecrescenzochiocciolaliberopuntoit.
Cordiali saluti


valeria pietra
Avvocato civilista
25 gen 2022

Buongiorno,
per fornirle adeguato parere è necessario esaminare la documentazione contrattuale in suo possesso.
Sono a disposizione per darle una consulenza formale in merito (previo preventivo dei relativi costi),mi occupo di diritto del lavoro.
Può contattarmi ai recapiti che trova sul mio profilo.
Cordiali saluti
Avv Valeria Pietra - Pavia


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
25 gen 2022

Buongiorno,
per poterLe rispondere adeguatamente bisognerebbe visionare il relativo CCNL.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo
Torino - Milano