utente 1015
30 mar 2020
diritto del lavoro

Permessi ROL non retribuiti e non goduti

Volevo gentilmente una informazione e un consiglio A dicembre mi sono dimesso dal posto di lavoro (ristorante, con 5 dipendenti)… Tra il 2009 e 2015 in busta paga il datore ometteva i permessi, e non li ho goduti e non li ha retribuiti (oltre a non aver potuto usufruire di congedo paternità…)… Al sindacato cgil mi hanno detto che posso eventualmente recuperare fino a 5 anni… Possibile che non posso gli anni prima, visto che non sono stati omessi per distrazione ma volutamente?
Risposte degli avvocati
marco sansone
Avvocato civilista
Vallo della Lucania
31 mar 2020

il termine di prescrizione / decadenza è di 5 anni, mi spiace


carlo ferrara
Avvocato giuslavorista
30 mar 2020

Egregio utente 1015, a mio avviso il termine prescrizionale è di dieci anni. Lo conferma un orientamento della giurisprudenza della Suprema Corte (da ultimo cfr. Cass. Sez. Lav. 09/03/2017 n. 6115) che, in questi ultimi anni, può dirsi consolidato e che attribuisce all'indennità sostitutiva natura risarcitoria prevalente (su quella retributiva). Di qui l'inapplicabilità dell' art. 2948 c.c. e l'applicazione del termine ordinario decennale. Per quanto riguarda la decorrenza di tale termine decennale esso può essere individuato nel 30 giugno dell' anno successivo al mancato godimento del permesso, che è il termine entro il quale il datore di lavoro deve pagare l'indennità. Cordialità. avv. Carlo Ferrara


valeria pietra
Avvocato civilista
30 mar 2020

Buonasera, l'informazione che le ha fornito il sindacato è corretta, perché il diritto a ricevere tali emolumenti si prescrive nel termine di cinque anni. Sono a sua disposizione per fornirle assistenza legale in merito alla questione, mi può contattare tramite piattaforma. Cordiali saluti. Avv. Valeria Pietra