Utente 2260

15 giu 2020
diritto del lavoro

Recupero debito tfr: come posso fare?

Ho concluso il mio rapporto di lavoro con un azienda a marzo da allora ancora non mi è stato pagato il Tfr pertanto mi sono permesso di inviare una raccomandata con la richiesta del accredito a me dovuto entro e non oltre una data precisa indicata mi è stato risposto che loro sono disposti a pagare il debito ma solo in forma rateale siccome sono a conoscenza delle loro possibilità economiche non intendo accettare le condizioni ma pretendo come mio diritto che il Tfr che non supera il valore di 3000€ mi venga retribuito totalmente cosa devo fare per costringerli a pagare?

Risposte degli avvocati

fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
15 giu 2020

Buongiorno,
bisognerebbe inviare all'azienda una richiesta formale di pagamento del tfr, e in caso di mancata risposta procedere con un decreto ingiuntivo.
Se necessita di assistenza legale mi contatti al 3280999150, sarò lieto di fornirLe maggiori informazioni sulle tempistiche.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo


marco sansone
Avvocato civilista
15 giu 2020

Buongiorno!
Il suo diritto alla percezione del TFR è sacrosanto ed è tutelato in ogni forma dal nostro ordinamento (consideri che ove non Le venga corrisposto dal datore di lavoro può - a certe condizioni ed espletati certi adempimenti - chiederlo all'INPS).
Le suggerirei in ogni caso di dare ancora maggior vigore alla sua richiesta facendo scrivere la diffida da un avvocato.
A seguito di ciò valutare la cosa migliore da fare, incominciando - eventualmente - anche ad incassare degli acconti.
Se vuole, può contattarmi su marco()avvsansone.it


vanessa valeria vianello
Avvocato civilista
Milano
15 giu 2020

Buongiorno,
Può recuperare il suo credito ottenendo un ricorso per decreto ingiuntivo e successivamente chiedendo il pignoramento. Se gradisce mi contatti via email a vianellolex()gmail.com e sarò lieta di fornirle un preventivo per assisterla. Cordiali saluti


antonio d`aronzo
Avvocato tributarista
Milano
15 giu 2020

Affidarsi ad un avvocato.
Se non ne ha già uno, mi contatti privatamente. Troverà i miei contatti sul mio profilo.
Cordialmente


valeria pietra
Avvocato civilista
15 giu 2020

Buongiorno,
occorre inviare formale diffida al pagamento a mezzo legale e successivamente in caso di mancato pagamento avviare causa in Tribunale mediante ricorso per decreto ingiuntivo.
Sono a sua disposizione per fornirle assistenza legale in merito, mi può contattare tramite il sito www.avvocatopietravaleria.it.
Cordiali saluti