Utente 3464

27 ago 2020
diritto del lavoro

Revoca licenziamento di un contratto non firmato

la revoca di un licenziamento (in periodo di prova con contratto indeterminato non sottoscritto e mai ricevuto) fatta entro i 15 giorni dall'impugnazione, può essere invalida se non rispetta la rivendicazione del livello di inquadramento e le giornate di estromissione vengono riportate come assenze ingiustificate nel cedolino paga?

Risposte degli avvocati

avvocato dequo
Avvocato civilista
28 ago 2020

Buona sera,
il comma 10 dell'art. 18 della l. 300/70, prevede che in caso di revoca del licenziamento, il lavoratore abbia diritto a percepire le retribuzioni non corrisposte nel periodo che precede la revoca, oltre all'attribuzione alle mansioni assunte prima del licenziamento. Aggiungo che il comma stabilisce che il rapporto di lavoro si intende ripristinato, senza soluzione di continuità.
Saluti.