Utente 3970

10 ott 2020
diritto del lavoro

Ricorso INPS: entro quanti giorni si può fare?

Ho ricevuto a mezzo AR una comunicazione dell'INPS con la quale mi intima di pagare 5.000 euro perchè dice che nel 2014 ho denunciato redditi di lavoro autonomo ma non ho pagato i contributi. Falso. Ho versato i contributi alla cassa separata dei periti industriali. Voglio fare ricorso con l'aiuto di un avvocato. Entro quando va presentato? 90 giorni? Non ho capito. E se non rispondono cosa succede?

Risposte degli avvocati

fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
12 ott 2020

Buongiorno,
bisognerebbe visionare la documentazione che Le è stata inviata per poter impostare un ricorso.
Se necessita, anche solo di una consulenza, mi può contattare senza impegno.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo
(Cell. 3280999150)


Per fornirLe un parese esaustivo è necessario visionare la documentazione in suo possesso (lettera raccomandata ricevuta da Inps e ricevute versamenti cassa separata dei periti industriali).
Se vuole sono a Sua disposizione.
Visiti il mio sito internet e mi mandi una mail.
Cordialmente.
Avv. Stefania Panzitta, Vanzago (MI)


valeria pietra
Avvocato civilista
11 ott 2020

Buongiorno,
a fronte della situazione descritta deve opporsi alla richiesta di pagamento mediante ricorso amministrativo, occorre visionare la comunicazione in suo possesso per stabilire i termini entro i quali va depositato il ricorso
Sono a sua disposizione per fornirle assistenza legale in merito, mi occupo di diritto previdenziale, mi può contattare ai recapiti che trova sul mio profilo.
Cordiali saluti.
Avv. Valeria Pietra


antonio d`aronzo
Avvocato tributarista
Milano
10 ott 2020

Gentile utente,
deve presentare ricorso.
Si faccia assistere da un avvocato. Se ha bisogno, mi contatti privatamente.
Cordiali saluti