utente 1073
03 apr 2020
diritto del lavoro

Smart working e ferie forzate imposte dall'azienda

Buongiorno, vorrei chiedere una consulenza rispetto alla situazione che mi si è presentata di seguito. Causa emergenza Covid-19, l'azienda per cui lavoro con regolare contratto a tempo indeterminato mi ha imposto ferie ad intermittenza avvisandomi tramite mail il giorno prima. Due settimane fa mi ha concesso lo smart working, ma sta comunque reiterando questa pratica delle ferie obbligatorie a intermittenza. Dal 26 febbraio ad oggi ho consumato 17 giorni di ferie su 21 maturati. Oggi l'azienda mi avvisa che sarò in ferie anche tutta la settimana prossima, facendomi quindi andare in negativo. Mi ha inoltre chiesto a riguardo di fare ufficiale richiesta di ferie attraverso il portale aziendale, senza darmi spiegazioni dato che le volte precedenti avevano adottato una prassi che non richiedeva tale operazione da parte mia. Comprendo la situazione di emergenza e la legittimità da parte dell'azienda di affiancare al lavoro agile periodi di ferie obbligatori in casi di dipendenti con un notevole accantonamento feriale, ma tra azzerare e ridurre c'è differenza. Vorrei sapere se tutto questo è lecito o stanno abusando della situazione e ho diritto di oppormi. Vi ringrazio, MDP
Risposte degli avvocati
valeria pietra
Avvocato civilista
Pavia
04 apr 2020

Buongiorno, dinanzi alla situazione emergenziale Covid-19 l'azienda è legittimata ricorrere in primo luogo al collocamento "forzato" in ferie e successivamente alla cassa integrazione. Tuttavia, benchè il datore di lavoro possa imporre unilateralmente il collocamento in ferie a fronte di esigenze quali quella in questione, ritengo che l'azienda non possa spingersi al punto di collocarla in ferie fino a raggiungere un saldo negativo, quanto meno in assenza di un accordo individuale o aziendale sul punto. Dunque, a mio parere, si potrebbe inviare comunicazione formale al datore di lavoro con cui contestare questa condotta e trovare una soluzione alternativa. Sono a sua disposizione per fornirle assistenza legale in merito, mi occupo di diritto del lavoro. MI può contattare tramite piattaforma o al sito www.avvocatopietravaleria.it. Cordiali saluti. Avv. Valeria Pietra