Utente 17211

11 ago 2022
diritto del lavoro

Tfr: domande

Buonasera, vorrei chiedere un'informazione. Il mio contratto è scaduto in data 30 giugno 2022. Ad oggi non ho ancora ricevuto il tfr. A detta del mio datore di lavoro, non ha ancora l'importo esatto per potermi liquidare. Recentemente ho anche avuto la detrazione del quinto dallo stipendio per cui sarà lo stesso dal tfr, ma non penso allunghi i tempi in quanto il calcolo non richiede chissà quale tempestica.. Per cui vorrei sapere se c'è un termine entro il quale io debba ricevere il tfr, considerando che il contratto applicato è il CCNL e la qualifica è esercente di banco di mercato. Grazie.

Risposte degli avvocati

fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
11 ago 2022

Buongiorno,
il termine entro il quale dovrebbe ricevere il TFR è entro 45 giorni dalla cessazione del rapporto di lavoro.
Se necessita, anche solo di una consulenza, mi può contattare ai recapiti indicati nel mio profilo.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo


valeria pietra
Avvocato civilista
11 ago 2022

Buonasera,
se il CCNL a lei applicato (non l'ha scritto) è quello del commercio, l'azienda deve liquidarle il TFR entro 45 giorni dalla fine del contratto (quindi entro il 15 agosto); scaduto il termine lei può agire per il recupero coattivo del credito.
Se il CCNL invece è un altro le regole variano da contratto a contratto e bisogna vedere cosa dispone nello specifico il CCNL a lei applicato.
Sono a sua disposizione per fornirle assistenza a tal fine, mi occupo di diritto del lavoro.
La consulenza è a pagamento e può contattarmi ai recapiti che trova sul mio profilo.
Cordiali saluti
Avv. Valeria Pietra - Pavia