Utente 3781

20 set 2020
diritto del lavoro

Truffa da parte di un carrozziere irregolare: posso fare ricorso?

Durante il mio periodo all'astero ho affidato il mio camper van alla mia famiglia con la richiesta che fosse riverniciato. Al mio ritorno, scopro che il mio camper è stato sí riverniciato ma neanche sei mesi dopo la vernice è saltata in vari punti ed é tornata la ruggine. Io ho speso 1600euro per far fare questo lavoro. Purtroppo ho scoperto che il lavoro è stato eseguito "in nero" da un extracomunitario, con permesso ma senza officina e partita Iva. Cosa posso fare per essere risarcito del danno?

Risposte degli avvocati

avvocato dequo
Avvocato civilista
22 set 2020

Buona sera,
per valutare la presenza di un diritto al risarcimento, è necessario visionare le condizioni che precedevano il lavoro di verniciatura. E' vero che sei mesi sono un termine breve, entro il quale il camper non dovrebbe deteriorarsi, ma senza una equa comparazione tra le condizioni dell'affidamento, il prezzo della manodopera e gli accessori di manutenzione, tra cui ricomprendo la vernice, è difficile fornire determinare la responsabilità per il danno e la presenza di un inadempimento contrattuale ed il relativo diritto al risarcimento.


avvocato dequo
Avvocato civilista
21 set 2020

Il problema sarà dimostrare la prestazione ed il soggetto che l'ha eseguita. Sarebbe a tal fine opportuno affrontare la problematica che pone con dovizia di dettagli. Ove fosse interessato a ricercare la soluzione migliore faccia pure richiesta di consulenza premium dal mio profilo. Saluti.


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
21 set 2020

Buongiorno,
se conosce i dati anagrafici di colui che ha eseguito il lavoro, si può, inizialmente, provvedere ad inviare formale diffida per ottenere il risarcimento del danno.
Se necessita, anche solo di una consulenza, mi può contattare senza impegno.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo
(Cell. 3280999150)