Utente 12555

21 gen 2022
diritto di famiglia

Affidamento esclusivo: come richiederlo?

Sono una mamma che, cresce suo figlio da sola. Non sono sposata, il padre del bimbo purtroppo non ci aiuta, ma per colpa sua non sono riuscita a prendere neanche gli assegni familiari, visto che non abbiamo la stessa residenza e io non lavoro. Tra qualche mese andremmo a vivere in un altro paese e vorrei non dipendere più da lui. Come faccio a richiedere l’affidamento esclusivo?

Risposte degli avvocati

Buonasera.
La domanda di affidamento esclusivo, anche nel caso di genitori non sposati, deve essere proposta, asssititi da un avvocato, con ricorso dinanzi al Tribunale ordinario territorialmente competente (in base al luogo di residenza del minore), esponendo i motivi a base della richiesta.
Per una consulenza più accurata, anche in videochiamata (Zoom, Skype o WhatsApp), può contattarmi, per un preventivo, alla email: avvdecrescenzochiocciolaliberopuntoit.
Cordiali saluti
Avv. Vincenzo de Crescenzo


prof. avv. domenico lamanna di salvo
Avvocato matrimonialista
Bari
21 gen 2022

Buonasera,
ci sono diversi aspetti da valutare ed occorre approfondire.
In ogni caso è opportuno ricorrere innanzi al Giudice.
Per una consulenza legale approfondita puà contattarmi ai recapiti presenti sul mio profilo.
La consulenza va concordata ed è a pagamento.
Cordiali Saluti
Prof. Avv. Domenico Lamanna Di Salvo
Matrimonialista - Divorzista - Curatore Speciale del Minore
MILANO - BARI