Utente 1697

15 mag 2020
diritto di famiglia

Assegno mantenimento Figlia disabile: di quant'è?

Salve, sto scrivendo per un consulto, il mio compagno ha una figlia disabile nata dalla precedente relazione. La sua ex compagna quando ha scoperto che ero incinta ha chiesto un'aumento dell'importo da 100 euro stabiliti nella prima udienza a 350 più gli assegni familiari.ora il mio compagno percepisce uno stipendio più basso rispetto agli anni precedenti, paga l' affitto della nostra casa e in più c'è un bambino di 20 mesi, mentre la ex ha la casa di proprietà e percepisce pensione accompagnamento e legge 104 della figlia. E giusto che debba versare 350euro e che il giudice non abbia tenuto conto del patrimonio immobiliare di lei, della situazione economica cambiata a nostro sfavore e della nascita del bambino?in quanto quest'ultimo nella sentenza non è stato nominato. Siamo molto preoccupati perché oltre all'aumento dell'importo mensile il mio compagno è stato condannato a pagare più di 5000 euro di spese processuali. Grazie

Risposte degli avvocati

avvocato dequo
Avvocato civilista
17 mag 2020

Buona sera,
la valutazione del giudice tiene conto di complessivi elementi di carattere patrimoniale, anche della ex compagna. Qualora sia convinta che il giudice non abbia tenuto conto di tali interventi, le suggerirei di ricorrere all'autorità giudiziaria per ottenere un provvedimento modificativo delle condizioni economiche di addebito.
Cordiali saluti.


vanessa valeria vianello
Avvocato civilista
Milano
15 mag 2020

Buongiorno, a parte la condanna di lite per € 5.000 qualora ci siano i presupposti si può procedere con la richiesta di modifica delle condizioni di separazione. Se interessata, mi contatti privatamente all'indirizzo email vianellolex()gmail.com oppure tramite piattaforma e sarò lieta di visionare la documentazione e fornirle un primo parere gratuito. Cordiali saluti.