Utente 1941

26 mag 2020
diritto di famiglia

Assegno mantenimento per la figlia: quanto deve essere?

Salve la mia compagna ha deciso di lasciarmi seppur io non sono d'accordo ma non voglio insistere perché ormai ha deciso. Abbiamo una bambina di 2 anni e qualche mese. Mi ha chiesto 250€ al mese più metà delle spese che verranno per la bambina. Io prendo 1200/1300 al mese lei compreso assegno famigliare sfiora i 1600/1700. Premetto che siamo conviventi da 3 anni e mai sposti. Per me ok dare I 250€ al mese ma tolto affitto della nuova casa 200€ spese prestito 200€ più rata auto 300€ non mi resta molto per arrivare a fine mese tra spese luce acqua gas benzina ecc. Può obbligarmi a fare come mi chiede? Non vogliamo andare tramite avvocati ma cercare un accordo pacifico

Risposte degli avvocati

avvocato dequo
Avvocato civilista
27 mag 2020

Buonasera,
a mio parere questo tipo dinconsulenza dovrebbe essere a pagamento a causa della complessità del caso.
Cordiali saluti.


amalia roberta camposeo
Avvocato civilista
27 mag 2020

Buongiorno, gli accordi, se presi al di fuori del Tribunale, non sono vincolanti. Ciò vuol dire che la sua compagna non può imporle il mantenimento a quella cifra. Lei però ha l'obbligo di contribuire al mantenimento di sua figlia, ma le consiglio di consultare un legale per ottenere delle risposte più indicate al suo caso. La mia mail è roberta.camposeo()gmail.com. Sono disponibile per un consulto.


valeria pietra
Avvocato civilista
26 mag 2020

Buonasera,
la sua compagna non può imporle a priori di sostenere a titolo di mantenimento le spese da lei indicate. Solo a fronte di apposito ricorso dinanzi al Tribunale può avanzare richiesta in tal senso e sarà comunque il Giudice a stabilire l'entità del mantenimento.
Le consiglio di avviare una trattativa a mezzo legale con la sua compagna in modo tale da trovare un accordo bonario sul mantenimento ed evitare i costi di una procedura in Tribunale.
Sono a sua disposizione per fornirle assistenza legale in merito, mi può contattare tramite il sito www.avvocatopietravaleria.it.
Cordiali saluti