Utente 16322

28 giu 2022
diritto di famiglia

Assegno unico: domande

Buon pomeriggio, vorrei avere un consiglio da Voi. Nel 2018 mi sono separato, la sentenza prevedeva che versassi il mantenimento dei figli e che gli assegni familiari (che già da anni io avevo lasciato al 100% alla mia ex coniuge) continuasse a percepirli lei. Io ho sempre avuto le detrazioni al 50% per i figli, anche se non viene specificato in sentenza. Con l'istituzione dell'Assegno Unico Universale, le detrazioni vengono assorbite nel pagamento dell'assegno "familiare". Data la sentenza e vista la "novità" dell'assegno unico, io posso richiedere la mia quota del 50% (anche se l'ex coniuge li sta percependo senza il mio consenso al 100%) avendo perso le detrazioni?
Grazie anticipatamente.

Risposte degli avvocati

prof. avv. domenico lamanna di salvo
Avvocato matrimonialista
Bari
28 giu 2022

Salve,
l'assegno spetta nella misura del 50% salvo diverso accordo fra le parti.
Per una consulenza approfondita può contattarmi ai recapiti presenti sul mio profilo.
La consulenza va concordata ed è a pagamento.
Cordiali Saluti
PROF. AVV. DOMENICO LAMANNA DI SALVO
MATRIMONIALISTA - DIVORZISTA - CURATORE SPECIALE DEL MINORE
MILANO - BARI


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
28 giu 2022

Buongiorno,
con l'introduzione dell'assegno unico ogni genitore può richiedere il 50% di detto assegno.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo
Torino - Milano