utente 2888
24 lug 2020
diritto di famiglia

Cambio domicilio minore

Buonasera, ho fatto separazione consensuale e affido condiviso di un minore. Mi voglio trasferire in 7na città che dista 30 km dall’abitazione del padre. Posso cambiare domicilio del minore senza incorrere in errore? Il bambino comunque vedrebbe il padre nei giorni stabiliti dal giudice. Devo per forza comunicarglielo? Entro quando eventualmente? So che per il,cambio residenza , il cui padre ha già detto di no, devo presentare istanza al giudice e far valere la ragione che mi porta trasferirmi sempre nel luogo dove andrò a domiciliarmi com il minore, sto cercando lavoro nella nuova città. Vi ringrazio anticipatamente per la risposta
Risposte degli avvocati

Buonasera Signora, anche il cambio di domicilio del minore deve essere comunicato al padre che deve preventivamente essere messo al corrente della decisione. In caso contrario, si troverebbe in errore. Infatti , secondo l'art. 337 sexies c.c. : " In presenza di figli minori, ciascuno dei genitori è obbligato a comunicare all'altro, entro il termine perentorio di trenta giorni, l'avvenuto cambiamento di residenza o di domicilio. La mancata comunicazione obbliga al risarcimento del danno eventualmente verificatosi a carico del coniuge o dei figli per la difficoltà di reperire il soggetto". Avv. Chiara Labrozzi


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
24 lug 2020

Buongiorno Signora, se il trasferimento nella nuova città è condizionato dalla ricerca di lavoro, il giudice accoglierà senz'altro la Sua richiesta. Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente. Avv. Fabio Casaburo (Cell. 3280999150)