Utente 4383

18 nov 2020
diritto di famiglia

Chiavi assegnate senza consenso al figlio del convivente: mi posso opporre?

buongiorno,
ho un'abitazione cointestata con il mio convivente. si tratta di una seconda casa nella quale andiamo solo durante i mesi estivi. il mio convivente ha una figlia ormai 23enne (da precedente matrimonio) che dispone delle chiavi (dategli dal padre)e che si reca nella casa quando noi non ci siamo invitando amici e usufruendone anche per dormire, cenare, farsi la doccia, ecc..Posso oppormi a questa situazione? è giusto che lei abbia le chiavi?
grazie
Monica

Risposte degli avvocati

fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
18 nov 2020

Buongiorno Signora,
da un punto di vista legale, essendo Lei comproprietaria dell'immobile pertanto titolare legittimo, può opporsi alla consegna delle chiavi alla figlia del Suo convivente, ma credo che così facendo possano sorgere problemi di altra natura, per esempio familiari.
Se necessita, anche solo di una consulenza, mi può contattare senza impegno ai recapiti che trova sul mio profilo.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo