utente 3017
30 lug 2020
diritto di famiglia

Clausols contratto scuola privata

Mio figlio frequenta una scuola superiore privata, ogni anno a settembre firmiamo un contratto che stabilisce la quota annua da pagare e le varie regole, tra queste una clausola che dice che se entro iMarzo dell'anno precedente non viene fatta una disdetta tramite raccomandata il contratto verrà ritenuto automaticamente rinnovato? Considerando che durante il periodo del covid anche se i ragazzi non hanno frequentato noi abbiamo dovuto comunque continuare a pagare e cge nel frattempo la nostra situazione economica è peggiorats poiché mio marito è in casda integrazione e non possiamo piu permettsrci di pagare la retta, c'è un modo per non far valere questa clsudola? È una cosa legsle?
Risposte degli avvocati
fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
30 lug 2020

Buongiorno Signora, a causa del covid non eravate tenuti a pagare la retta mensile in quanto veniva meno la prestazione contrattuale (impossibilità sopravvenuta della prestazione). Provveda a richiedere, mediante formale diffida, la restituzione della somma versata. Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente. Avv. Fabio Casaburo (Cell. 3280999150)


Buongiorno, inoltri al più presto una raccomandata a. r. alla scuola privata nella quale comunichi di recedere dal contratto ai sensi dell'art. 1467c.c. Si rivolga ad un avvocato per la stesura della raccomandata. Avv. Chiara Labrozzi