Utente 11487

08 dic 2021
diritto di famiglia

Come gestire la nascita di un figlio?

Salve, per pochi mesi ho avuto una frequentazione con un ragazzo. Da poco ho scoperto di aspettare un bambino. Lui vorrebbe continuare la storia e avere la sua famiglia, ma io sono decisa a non proseguire la relazione. Sono spaventata all'idea che questa persona possa rovinarmi la vita, invadendo i miei spazi dopo la nascita del bambino, con la scusa che in quanto padre debba esserci sempre. Inoltre, temo qualche reazione negativa futura. In definitiva, mi piacerebbe gestire la situazione al meglio, ma ho paura che lui possa reagire male a qualche mia richiesta. Non voglio certo privarlo del diritto alla genitorialità( e credo non potrei), ma vorrei sapere se ci sono delle condizioni da rispettare nel caso in cui i genitori non formino una coppia. Mi manca l'aria al solo pensiero di ritrovarmelo in casa h24. Come potrò conciliare le necessità di entrambi, senza che la mia vita sia soffocata da questa presenza? Grazie mille per il consulto

Risposte degli avvocati

prof. avv. domenico lamanna di salvo
Avvocato matrimonialista
Bari
08 dic 2021

Buonasera,
è possibile formulare degli accordi per il bambino, sia per quanto riguarda il mantemimento che per il diritto di visita paterno.
Ovviamente in caso di discordie sarà opportuno intraprendere un percorso giudiziale.
Se desidera una consulenza approfondita può contattarmi ai recapiti presenti sul mio website.
La consulenza va concordata ed è a pagamento.
Cordiali Saluti
Prof. Avv. Domenico Lamanna Di Salvo
MATRIMONIALISTA - DIVORZISTA - CURATORE SPECIALE DEL MINORE