utente 3166
07 ago 2020
diritto di famiglia

Disconoscimento minore

Mio padre ha avuto un figlio da una relazione (nessun matrimonio). In seguito ha ottenuto dal tribunale l’affidamento del minore con diritto di visita da parte della madre quando il bimbo aveva nove mesi. Ora in seguito ad accertamenti medici a livello psichiatrico e fisico ed in seguito ad un test del DNA si è scoperto che non c’è alcuna parentela tra mio padre e mio fratello. A questo punto e con queste basi c’è la possibilità di disconoscerlo? Attualmente ha 16 anni.
Risposte degli avvocati

Buonasera, l'azione di disconoscimento di paternità si prescrive nel termine di 5 anni dalla nascita del figlio. Avendo il ragazzo 16 anni, l'azione di disconoscimento non è più esperibile. Avv. Chiara Labrozzi


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
07 ago 2020

Buongiorno, con l'esame del DNA (prova regina) ci sono i presupposti per un'azione di disconoscimento della paternità. L'azione va proposta entro 5 anni dalla scoperta, pena la prescrizione del diritto. Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente. Avv. Fabio Casaburo (Cell. 3280999150)