Utente 1467

04 mag 2020
diritto di famiglia

Divorzio e assegno familiare: posso contestare la cifra?

Salve sono un uomo separato da poco con mia moglie da cui ho avuto 2 figlie , ad oggi tutte e due maggiorenni e senza lavoro , vivono con me poiché io sono un pensionato , adesso mia moglie si è trasferita al nord e il giudice mi ha obbligato a versarle 350 euro al mese per il suo mantenimento ma visto che io devo mantenere le mie due figlie , pagare l'affitto di casa e potergli non fare mai mancare nulla rischio di non arrivare a fine mese è possibile che sua madre non debba dare nulla alle sue figlie per il mantenimento che non esista una soluzione per diminuire la cifra decisa dal giudice ?

Risposte degli avvocati

Buona sera il trasferimento al nord certamente è stato effettuato quale scelta per cambiamento di vita e se questo ha una incidenza anche sotto il profilo economico è giusto proporre una modifica alle condizioni di separazione.
Avv Antonello Viola