Utente 19304

30 nov 2022
diritto di famiglia

Eredità: cosa fare

Mia madre aveva preso Buoni Fruttiferi Postali una ventina d'anni fa.
Una decina d'anni più tardi, a deciso di aggiungere il mio nome sui
buoni, per poter prendere qualche soldi in caso di bisogno se, per una
ragione qualunque, sarebbe stata immobilizzata. Quando è andata a
l'ufficio postale per aggiungere il mio nome, il direttore de l'ufficio
gli ha consigliato di aggiungere un altro nome : Di fatti, vivo in
Belgio, ed era più comodo e logico di aggiungere sui buoni il nome di
mia sorella più giovane che abitava a dieci chilometri de lei. Mi ha
chiesto se ero d'accordo. Certo che ero d'accordo, mi sembrava un cosa
normale. Ho anche consigliato di fare la delega a mia sorella per il
conto bancario. E andata cosi. E non e abbiamo più parlato. Mia madre e
deceduta un anno fa, e quand ho parlato di ritirare i soldi dei buoni,
questa qui a rifiutato, dicendo che i buoni erano suoi, e che non mi
tornava niente. Per il conto bancario tutto è andato senza problemi. La
madre non ha lasciato testamento. Vorrei sapere se sono in diritto di
prendre la metà dei buoni o si tutti rimangono per mia sorella. Se posso
ritirare i soldi, devo chiedere a mia sorella ? O posso ritirare la
parte mia senza la sua presenza ? Quanto tempo ci vuole per ritirare i
soldi ? I buoni entrano nella successione ? Mi scusi per il mio pessimo
italiano, non le pratico da molto tempo. E vivo da sempre in Belgio.

Risposte degli avvocati

30 nov 2022

Buongiorno,
la vicenda merita un accurato approfondimento senza il quale non è possibile fornirle un parere. Opero anche in Giurisdizioni estere.
Resto a disposizione per una consulenza.
La consulenza va concordata ed è a pagamento.
CORDIALI SALUTI
PROF. AVV. DOMENICO LAMANNA DI SALVO
MATRIMONIALISTA - DIVORZISTA - CURATORE SPECIALE DEL MINORE
MILANO - BARI


vanessa vianello
Avvocato civilista
Milano
30 nov 2022

Buongiorno, certo che ha diritto ad ottenere la sua giusta quota sia dei buoni che del conto corrente. Il comportamento di sua sorella, sulla scorta di quanto ha rappresentato, è illegittimo. Le consiglio di incaricare un avvocato italiano affinchè curi la vicenda dal punto di vista fiscale e civile per la divisione dell'eredità. Se ha bisogno di assistenza mi può contattare ai recapiti che trova cliccando sul mio profilo. A disposizione, saluto cordialmente.


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
30 nov 2022

Buongiorno,
la questione andrebbe approfondita in quanto ci sono diversi aspetti da chiarire e valutare.
Se necessita, anche solo di una consulenza, mi può contattare ai recapiti indicati nel mio profilo.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo