Utente 3436

26 ago 2020
diritto di famiglia

I figli maggiorenni hanno diritto a un rimborso?

Buongiorno avvocato avrei bisogno di una consulenza. Mio padre e’ deceduto da circa 2 anni e io e mio fratello siamo in casa con nostra madre che si impegna in tutte le spese di casa. Mia sorella convive col suo compagno in un’altra casa. Siamo tutti adulti vorrei precisare. Nostra sorella però vorrebbe ,abbiamo capito tra le righe, una sorta di rimborso in quanto lei non e a carico economicamente di nostra madre. Puo pretendere qualcosa? Preciso che io ho 54 anni e mia madre 82 ed ovviamente non potrebbe vivere da sola.I nfatti io non mi assento mai da casa ne’ per vacanze ne’ quant’altro. Anche se mia madre e’ in salute ha comunque 82 anni. Mi può dare un consiglio? La ringrazio in anticipo

Risposte degli avvocati

Se non vi sono elargizioni patrimoniali di non modico valore (donazioni) quanto pagato dalla mamma per bollette di casa e ospitalità dei propri figli rientra tra le c.d. obbligazioni naturali e cioè spese fatte in modo libero e volontario per cui non è ripetibile, in questo caso dalla sorella non convivente.


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
26 ago 2020

Buongiorno,
la richiesta di sua sorella non ha nessun fondamento giuridico. E' una richiesta inammissibile.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo
(Cell. 3280999150)