Utente 17973

22 set 2022
diritto di famiglia

Separazione: mantenimento

Buonasera, scrivo in merito al mio compagno che ormai è separato dalla sua ex moglie da più di 10 anni. Hanno 3 figlie, di cui 2 ancora minorenni.
La signora non ha mai voluto un soldo, in quanto principale responsabile della separazione, e in quanto il suo nuovo compagno benestante. Di comune accordo hanno sempre e solo diviso le spese mediche e scolastiche.
Ora il mio compagno, dopo tutto questo tempo, vorrebbe concludere con la separazione, ma la signora per fare ciò ha espressamente richiesto dei soldi.
È possibile procedere in autonomia con la separazione, anche senza il suo accordo? Inoltre dopo più di 10 anni, può richiedere ancora dei risarcimenti in denaro?

Risposte degli avvocati

ottavio perrone
Avvocato
Ravenna
23 set 2022

Buongiorno,
in linea generale la separazione si può chiedere anche senza il consenso dell'altro coniuge ma ciò non esclude il diritto al mantenimento dei figli.
Occorre però approfondire il caso specifico: es. a quale titolo la ex moglie chiede somme di denaro?
Se desidera può contattarmi ai recapiti del mio profilo che trova su questo sito.
Cordiali saluti.
Avv. Ottavio Perrone
Ravenna


Buonasera.
La separazione si può chiedere anche senza il consenso dell'altro coniuge, ma ciò non esclude l'obbligo di contribuire al mantenimento dei figli, anche se la madre ha sempre provveduto da sola. Bisogna, però, stabilire quale sia la somma effettivamente dovuta dal padre. È necessario, quindi, un approfondimento, per una corretta valutazione.
Se ha bisogno di assistenza o una consulenza più accurata, anche in videochiamata, previo compenso, può contattarmi alla email: avvdecrescenzochiocciolaliberopuntoit.
Cordialmente.
Avv. Vincenzo de Crescenzo


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
22 set 2022

Buonasera,
premesso che la questione andrebbe approfondita in quanto ci sono diversi aspetti da chiarire e valutare, la separazione si può chiedere anche senza il consenso dell'altro coniuge.
Se necessita, anche solo di una consulenza, mi può contattare ai recapiti indicati nel mio profilo.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo
Torino - Milano