utente 4747
16 dic 2020
diritto di famiglia

Integrazione mantenimento figlia: chiarimenti

Buongiorno, Vi espongo il mio quesito. In forza della Sentenza d'Appello il mantenimento figlia è stato aumentato. Il padre, tenuto a tale obbligo, nello stesso mese di pubblicazione della su richiamata sentenza aveva già versato l'importo previsto dalla Sentenza di Primo Grado. La questione controversa è che lo stesso non ha versato per intero l'integrazione statuita, ma ha detratto da tale somma i gg per i quali aveva già versato il vecchio importo previsto per il mantenimento. Ritengo che tale importo non sia frazionabile. Nel ringraziare anticipatamente per la Vostra consulenza porgo cordiali saluti.
Risposte degli avvocati
fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
16 dic 2020

Buongiorno Signora, premesso che bisognerebbe visionare la sentenza della Corte d'Appello, il mancato mantenimento del padre nei confronti del figlio può essere "punito" solo se questo viene a mancare del tutto. Se ci sono solamente dei ritardi, bisogna valutare caso per caso. Se ha necessità, anche solo per una consulenza, mi può contattare senza impegno ai recapiti indicati nel mio profilo. Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente. Avv. Fabio Casaburo