utente 1326
25 apr 2020
diritto di famiglia

Mio marito mi ha lasciata: ho diritto a casa e mantenimento?

Sono sposata da 6 mesi. Mio marito mi ha lasciata. Sono disoccupata, lui lavora da 20 anni in Polizia. Ho diritto al mantenimento e la casa dove stare? Lui mi fa' del male psicologico e son depressa, propensa a pensare che non ho più scopo di vivere
Risposte degli avvocati
andrea zanardi
Avvocato civilista
Milano
25 apr 2020

Buonasera Signora, comprendo la Sua difficile situazione familiare. Considerando la differenza di reddito, Lei ha diritto ad un assegno di mantenimento pero’ l’importo dello stesso assegno e’ legato allo stipendio percepito da Suo marito e difficilmente potrà consentirLe di vivere senza un lavoro. Quanto alla casa, se ci sono figli l’abitazione solitamente segue i piccoli perché prevale il loro diritto a rimanere nell’ambiente dove sono vissuti. Se non ci sono figli o gli stessi sono ormai autonomi e fuori casa, la casa rimane solitamente in uso a chi ne è proprietario. In relazione al male psicologico e alla depressione, e’ importante capire quale responsabilità può essere attribuita a Suo marito per valutare una richiesta di risarcimento danni. Vista la situazione Le suggerisco di utilizzare la negoziazione assistita per raggiungere una SEPARAZIONE CONSENSUALE IN POCO TEMPO E A COSTI CONTENUTI. Il nostro Studio e’ specializzato in diritto di famiglia, ABBIAMO IN STAFF ANCHE PSICOLOGI E MEDICI LEGALI e possiamo ASSISTERLA ANCHE TELEMATICAMENTE. Per avere delle informazioni in più, le indico il SITO DEL NOSTRO STUDIO: WWW.ZANARDIGALIMBERTI.IT e Le lascio il PORTATILE: 3475343065. Avrei piacere di sentirLa personalmente per poter capire meglio la Sua situazione e come aiutarLa. Avv. Andrea Zanardi BRESCIA MILANO PARMA


Immediata denuncia , in sede civile e penale in base alle condotte assunte dal suo ex mariti Assegnazione casa coniugale e mantenimento Avv Antonello Viola Mi contatti ai recapiti della mia pagina


giovanni carbone
Avvocato civilista
Sanremo
25 apr 2020

Gentile utente, nessuno merita una dedizione così assoluta da annientare il proprio io, benché si possa aver amato. La vita di ognuno ha ragione di essere in funzione di se stessa. Premesso questo, certamente può vantare diritti in materia di assegno di mantenimento, per la casa e così via, tuttavia per poterle fornire una consulenza precisa ed eventualmente prestarle assistenza, avrei bisogno di conoscere diversi dettagli per cui, se lo desidera, può contattarmi direttamente in piattaforma o sui recapiti telefonici e e-mail che trova sul mio sito www.studiolegalecarbone.org //Avv. Giovanni Carbone


antonio d`aronzo
Avvocato tributarista
Milano
25 apr 2020

Buongiorno, dovremmo affrontare la delicata tematica privatamente perché vi è necessità di alcune domande. Mi scriva su WhatsApp al 3484901170 o mi contatti qui tramite piattaforma. Cordialmente