Utente 3533

01 set 2020
diritto di famiglia

Parziale versamento assegno mantenimento figli

Buongiorno, causa covid il mio ex è in cig prima, ferie e/o congedo poi.....attualmente non so se abbia o meno ripreso il lavoro (cuoco).
Ad Agosto e a Settembre ha versato solo un acconto dell'assegno di mantenimento (350,00 anzichè 550,00 per agosto e 200,00 per settembre, mentre da aprile 2020 a tutto dicembre 2020 mi ha comunicato che non verserà nulla per le spese straordinarie), pertanto mi chiedo in questi casi cosa fare.
Grazie

Risposte degli avvocati

02 set 2020

Buonasera, il suo ex non può decidere in autonomia di non versare nulla. Bisogna inviare una diffida e dopo procedere con la procedura esecutiva. Mi può contattare, se ritiene, all'indirizzo alessimaria.77()gmail.com per eventuali chiarimenti e/o assistenza e per una prima consulenza gratuita. Le faccio presente che se dovesse decidere di proporre azione legale e il suo reddito personale non supera € 11.493,82 può accedere al gratuito patrocinio con costi sostenuti interamente dallo Stato. Essendo io iscritta negli appositi elenchi potrei certamente assisterla.. Cordialmente. Avv. Maria Alessi, con studio in Reggio Calabria e Frascati (ROMA).


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
01 set 2020

Gentile Signora,
bisognerebbe provvedere ad inviare formale diffida, ed in caso di mancato riscontro procedere ad un pignoramento delle somme.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo
(Cell. 3280999150)


walter caponi
Avvocato civilista
01 set 2020

Buongiorno. Innanzitutto occorre inoltrare un sollecito scritto a mezzo raccomandata AR al suo ex con cui gli si intima,entro termine di 15 giorni al massimo,di corrispondere il residuo importo dell'assegno di mantenimento per agosto e settembre nonché, previa quantificazione analitica e dettagliata delle stesse sostenute da aprile 2020 alla data della redigenda nota, l'importo nella quota del 50% delle spese straordinarie.
In caso di ulteriore inadempimento può depositare entro 90 giorni personalmente querela penale nei confronti del suo ex,presso la procura della Repubblica o un comando dei carabinieri, per violazione degli obblighi di assistenza e in sede civile rivolgersi ad un avvocato al fine di notificare un atto di precetto al soggetto con indicati i sopra menzionati importi.
Walter Caponi