Utente 4181

01 nov 2020
diritto di famiglia

Rapporti tra padre e figlio maggiorenne

Buonasera, sono un padre volevo sapere se c'era qualche sentenza della cassazione che regolamentava il fatto che un figlio maggiorenne, tra qualche mese per essere precisi, debba informare suo padre dei suoi progressi di studio o lavorativi. La mia domanda scaturisce dal fatto che nei primi 18anni non ho avuto molti rapporti, i miei tentativi sono sempre andati a vuoto o hanno avuto poco effetto. Sia a causa mia, che per atteggiamenti della madre. Vorrei evitare di continuare ad essere trattato come un bancomat, sono consapevole che devo continuare a mantenerlo per diversi anni, ma almeno vorrei avere la soddisfazione di avere informazioni su come vive la sua vita, se un giorno diventerà autosufficiente o se resterà per sempre dipendente da qualcuno.
Grazie

Risposte degli avvocati

avvocato dequo
Avvocato civilista
02 nov 2020

Salve, secondo giurisprudenza di merito, lei ha diritto di venire a conoscenza dell'andamento accademico e lavorativo di suo figlio, qualora contribuisca in maniera non marginale al suo mantenimento. Non le indico i riferimenti giurisprudenziali, perché si tratta di un orientamento consolidato.


dipende dal buo senso