Utente 4949

31 dic 2020
diritto di famiglia

Separazione Consensuale: come avviene la gestione dei beni?

Buongiorno, vorrei chiedere informazioni riguardo la gestione dei beni e del mutuo cointestato ai due coniugi: se, in una coppia senza figli, la moglie chiede la separazione consensuale e rinuncia alla casa cointestata, deve continuare a pagare la propria parte di mutuo finché non viene effettuata la surroga del mutuo stesso o la casa non viene venduta? Se l'automobile ed il relativo finanziamento sono intestati solo al marito, ma l'auto viene pagata con il denaro di entrambi i coniugi da un conto cointestato, a seguito dell'estinzione del finanziamento l'auto rimane di proprietà del marito oppure la moglie può avere metà del valore del veicolo? Nel caso uno dei coniugi sia disposto ad acquistare il veicolo, deve pagare per intero il valore attuale di quest'ultimo, o verrà tenuto conto del fatto che il coniuge ha contribuito a pagare le rate del finanziamento? Cordiali saluti

Risposte degli avvocati

fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
31 dic 2020

Gentile Signore,
per poterLe rispondere adeguatamente bisognerebbe approfondire la questione.
Se necessita, anche solo di una consulenza, mi può contattare senza impegno ai recapiti indicati nel mio profilo.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo


antonino ercolano
Avvocato civilista
Sant'Agnello
31 dic 2020

Buongiorno, la Sua domanda richiede una risposta molto ampia che non può essere data con i pochi caratteri messi a disposizione per i consigli gratuiti. Rispondo brevemente: 1) uno dei coniugi può accollarsi il mutuo per intero (accollo del mutuo) oppure la surroga del mutuo o vendita del bene. Bisognerebbe verificare nel Suo caso la soluzione piú conveniente. 2) per l'autovettura può richiedere la restituzione di quanto ha pagato (i soldi del conto cointestato si presumono per legge appartenere al 50% ciascuno); 3) i coniugi sono liberi di decidere che destinazione dare all'autovettura, tenendosi conto che è stata pagata da entrambi. Se necessita di consulenza approfondita su tutti questi temi può contattarmi tramite il mio profilo o privatamente. Cordiali saluti. Avv. Antonino Ercolano - antoninoercolano()hotmail.it