utente 863
17 mar 2020
diritto di famiglia

Separazione consensuale: è possibile vivere nella stessa casa?

Vorrei sapere se in caso di comprovata necessita economica si può procedere con la separazione consensuale pur continuando a vivere nella stessa casa temporaneamente. Grazie
Risposte degli avvocati
10 lug 2020

Buongiorno, in caso di comprovata esigenza e in via temporanea, dovrete farvi autorizzare dal Giudice in sentenza / omologa di accordo a prolungare in via eccezionale la coabitazione (se possibile specificando l'assegnazione di una stanza diversa e apposita al coniuge che dovrà allontanarsi), per un periodo limitato - es. sei mesi dopo l'emissione del provvedimento (sentenza/omologa di accordo). Non è possibile, secondo l'attuale giurisprudenza e secondo la legge vigente, prolungare la coabitazione a tempo indeterminato, perchè verrebbe meno il presupposto della separazione. Cordialmente - Avv. Paola Martinatto Maritano - Torino


avvocato dequo
Avvocato civilista
17 mar 2020

separarsi e poi continuare a coabitare sotto lo stesso tetto,non è ammesso dalla legge, a meno che non sia per un lasso di tempo breve solo per consentire all'ex di trovarsi una sistemazione o le riserve necessarie per pagare un affitto.