utente 4431
20 nov 2020
diritto di famiglia

Sono obbligata a lasciare il tetto coniugale?

Buongiorno chiedo una informazione. Sono divorziata da anni.Mio ex marito benestante I figli a breve avranno la loro vita io nn ho un lavoro stabile e mi vuole mandare via , prima possibile dalla sua casa assegnata a me e i ragazzi. Io purtroppo nn ho mezzi per una casa mia. Cosa posso fare? Percepisco un mantenimento di 450€ mensili
Risposte degli avvocati
20 nov 2020

Buonasera signora, si potrebbe chiedere una revisione dell'assegna nel caso dovesse perdere la casa assegnatale in prima battuta. Mi contatti all'indirizzo alessimaria.77()gmail.com per eventuali chiarimenti e/o assistenza e per una prima consulenza gratuita. Cordialmente. Avv. Maria Alessi, con studio in Taurianova (RC) e Frascati (ROMA).


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
20 nov 2020

Buongiorno Signora, la questione da Lei posta meriterebbe di essere approfondita. Se necessita, anche solo di una consulenza, mi può contattare senza impegno ai recapiti indicati nel mio profilo. Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente. Avv. Fabio Casaburo


claudia odorisio
Avvocato matrimonialista
20 nov 2020

Buonasera signora, una volta che i Suoi figli saranno maggiorenni e economicamente autonomi il suo ex marito potrebbe chiedere in effetti la revoca dell'assegnazione della casa. In tal caso si dovrebbe, magari nello stesso momento, con un ricorso per la modifica delle condizioni di divorzio, rivedere il Suo assegno divorzile, alla luce della perdita dell'immobile o valutare altre soluzioni a Lei più favorevoli. Occorrerebbe comunque visionare tutti i documenti e gli atti del divorzio, per capire meglio la situazione. Qualora avesse necessità di maggiori informazioni può contattarmi per una consulenza. Cordiali saluti avv. Claudia Odorisio