Utente 5079

11 gen 2021
diritto di famiglia

Visite negate a figlio minorenne

Buongiorno Avvocato,
sono padre di un meraviglioso bimbo di soli anni 3, legatissimi davvero molto l'un l'altro e che amo più della mia vita, senza motivo alcuno la mia compagna dalla quale sono separato da qualche tempo non me lo sta facendo vedere rispondendo ai miei sms che ho con me conservati con motivazioni che non hanno nè contenuto e nè senso. Vi prego di aiutarmi, manco molto anche a Lui e veder soffrire un bimbo che a quell'età và tutelato sotto ogni aspetto una sofferenza anche per me enorme e nulla di più
ingiusto.
Grazie

Risposte degli avvocati

claudia odorisio
Avvocato matrimonialista
22 gen 2021

Buongiorno, se con la sua ex compagna avete stabilito delle condizioni di affidamento e frequentazione di vostro figlio, ovvero queste sono state stabilite da un Tribunale all'esito di un giudizio e la sua ex compagna le sta disattendendo senza alcun motivo si può senz'altro intervenire anche giudizialmente. Se ha necessità di una consulenza o di assistenza legale può contattarmi ai recapiti che trova sul mio profilo.
Cordiali saluti
avv. Claudia Odorisio


19 gen 2021

Egregio Sig.
Al fine di poter rispondere alla Sua richiesta,
La invito a contattarmi ai recpaiti presenti sul website.
Cordialmente
Prof. Avv. Domenico Lamanna Di Salvo
Matrimonialista - Divorzista
www.studiolegale-lamanna-di-salvo.it


mariacristina greco
Avvocato civilista
12 gen 2021

Buongiorno, è una questione un po' particolare e delicata quella che descrive. Lei ha tutto il diritto di vedere, anche quotidianamente, suo figlio! la figura paterna è molto importante in una relazione con i figli.
Sono a Sua disposizione per approfondire la questione e per vagliare la migliore soluzione possibile alla sua problematica.
Resto in attesa di sentirLa ai contatti indicati nella mia scheda.
Cordiali saluti, Avv. Mariacristina Greco


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
11 gen 2021

Gentile Sig. Pacella,
premesso che la questione andrebbe approfondita (perché Lei parla sia di "compagna" che di "separazione"; Inoltre è presente un provvedimento del Tribunale?), Lei come padre, ha tutto il diritto di poter vedere e frequentare Suo figlio!
Se necessita, anche solo di una consulenza, mi può contattare senza impegno ai recapiti indicati nel mio profilo.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo