utente 4719
14 dic 2020
diritto industriale

Lavori eseguiti male: posso chiedere risarcimento?

Salve 3 anni fa abbiamo cambiato gli infissi nel appartamento la ditta a cui abbiamo fatto il contratto mi ha fornito le finestre che oltre il lavoro inestetico che hanno fatto li ha montate anche molto male avendo spifferi su tute le finestre ed addirittura l'anno scorso dalle guarnizioni si vedeva fuori. abbiamo contattato la ditta diverse volte e con tante insistenze si sono presentati diverse volte per fare sopralluogo e per sistemare l'anno scorso sono venuti di nuovo a gennaio per un altro sopralluogo rimanendo d'accordo che il piu presto possibile mi avrebbero contattata per prendere l'appuntamento x i lavori ,il piu presto non e stato per niente che poi a fine febbraio e arrivata la pandemia e cosi fino ai giorni scossi quando li o richiamato sempre io la persona ché a risposto mi prometeva fi farmi richiamare nel stesso giorno da una persona competente ma questo non e acaduto ..la mia domanda e ...come oramai ho perso le speranze e anche la fiducia che verranno a sistemare volevo sapere se io li poso fare causa chiedendo non il risarcimento di 10000 euro che io ho pagato per il lavoro che hanno fatto ma anche per i danni morali...vi ringrazio per la eventuale risposta e vi auguro una buona serata
Risposte degli avvocati
fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
14 dic 2020

Buongiorno, premesso che la questione andrebbe approfondita, può certamente richiedere il risarcimento del danno per il lavoro non svolto a regola d'arte ma non vi sono, nella fattispecie descritta, i presupposti giuridici per ottenere un risarcimento dei danni morali. Se ha necessità, anche solo per una consulenza, mi può contattare senza impegno ai recapiti indicati nel mio profilo. Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente. Avv. Fabio Casaburo


antonio d`aronzo
Avvocato tributarista
Milano
14 dic 2020

Occorre un approfondimento. Se vuole può contattarmi tramite CONSULENZA DIRETTA. Cordiali saluti