Utente 16184

22 giu 2022
diritto minorile

Figli coppie conviventi: a chi vanno?

Salve,voglio Porvi questa domanda:ho finito una relazione con la mia convivente da quasi due anni.questa convivenza è durata 20 anni e abbiamo una figlia che vive con lei presso l'abitazione di sua proprietà. Da circa un mese lei ha una storia con un altro uomo e da una ventina di giorni si reca presso casa sua in presenza di mia figlia.lui alle volte va accompagnato da sua figlia avuta da un altra relazione.al momento io ho vietato alla mia ex di andare in giro ed in macchina con mia figlia ed il suo nuovo compagno.posso vietarle pure di introdurre in casa un uomo in presenza di mia figlia?grazie anticipatamente

Risposte degli avvocati

prof. avv. domenico lamanna di salvo
Avvocato matrimonialista
Bari
22 giu 2022

Buonasera,
in casi particolari deve necessiaramente ricorrere in tribunale.
Per una consulenza legale approfondita può contattarmi ai recapiti presenti sul mio profilo.
La consulenza va concordata ed è a pagamento.
CORDIALI SALUTI
PROF. AVV. DOMENICO LAMANNA DI SALVO
MATRIMONIALISTA - DIVORZISTA - CURATORE SPECIALE DEL MINORE
MILANO - BARI


antonino ercolano
Avvocato civilista
Sant'Agnello
22 giu 2022

Buonasera.
Non esiste una norma che vieta alla madre di presentare il suo nuovo compagno ai figli.
Pertanto Lei non è legittimato ad imporre tale divieto alla Sua ex compagna, salvo che non vi sia un comprovato pregiudizio per il figlio minore (occorrerebbe dimostrare in giudizio che questa nuova figura sia deleteria per la prole).
Ancora: è possibile chiedere il risarcimento dei danni - oltre ad ottenere il divieto di avvicinamento del nuovo partner - quando la Sua ex compagna (e/o il nuovo compagno di lei) denigrino agli occhi del bambino la figura del padre.
Quindi, occorre verificare caso per caso se vi sono i presupposti per ottenere il divieto di frequentazione del nuovo partner (è il benessere psicofisico della prole che dovrà essere tutelato e salvaguardato!).
Sono a disposizione nel caso necessiti di approfondire l'argomento.
Cordiali saluti.
Avv. Antonino Ercolano


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
22 giu 2022

Buongiorno,
in linea teorica si potrebbe ma, oltre ad approfondire la questione, bisognerebbe provvedere a depositare apposito ricorso in Tribunale.
Se necessita, anche solo di una consulenza, mi può contattare ai recapiti indicati nel mio profilo.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo
Torino - Milano


manuela samengo
Avvocato penalista
Sanremo
22 giu 2022

No, non puo'.
Distinti saluti.
Manuela Samengo