Utente 2167

08 giu 2020
diritto penale

Appartamento in affitto: ho commesso illecito?

Buongiorno, sono stata citata per non aver pagato l' affitto di un appartamento poichè, purtroppo mi ha provocato un' attacco di asma. ho dormito una notte e alla mattina dopo ho telefonato all' affittuario spiegando che, essendo io e mia figlia soggetti allergici con importanti crisi asmatiche, l' appartamento in questione non era per noi salubre. Ho pagato la notte in cui ho soggiornato ho lasciato l'appartamento in ordine e l'affittuario il 30 luglio 2019 mi ha mandato una e- mail intimandomi di pagare perchè mi ritiene responsabile dell' appartamento sporco ,cosa assolutamente non vera, e di aver lasciato furtivamente l'appartamento. Tra l' altro ho acceso il condizionatore e sono stata male. Abbiamo provveduto a visionarlo poichè lo abbiamo anche noi in casa e colui che annualmente viene a fare la manutenzione mi ha spiegato come capire se è sporco quindi pieno di allergeni e batteri. Ho chiesto per correttezza anche nei confronti di altri affittuari di farlo controllare e mi ha telefonato, mentre ero di ritorno a casa, dicendomi che il condizionatore era pulito.Non ho firmato niente e non si è nemmeno parlato di fattura. Ora mi ha convocato in procura per non aver pagato l' affitto e le spese di pulizia , che ho provveduto a fare lasciando l' appartamento in perfetto ordine.Non ho commesso alcun reato sono stata gentile e ho chiesto scusa ma non potevo restare.Tra l'altro non è neppure registrato tra gli appartamenti in regola. E' un avvocato e spera di spaventarmi ma io non ho ne firmato niente e ho la conferma della mia ragazzina di 13 anni che, come me è stata male. Come devo comportarmi ?

Risposte degli avvocati

vanessa valeria vianello
Avvocato civilista
Milano
08 giu 2020

Buongiorno Signora,
è necessario che si faccia assistere da un avvocato, per fare chiarezza sulla situazione, visionare la denuncia e il contratto (se c'è).
Se interessata, mi contatti privatamente via email a vianellolex()gmail.com e sarò lieta di fornirLe un preventivo gratuito per l'assistenza. Cordiali saluti


antonio d`aronzo
Avvocato tributarista
Milano
08 giu 2020

Dovrebbe affidarsi ad un avvocato.
Se non ne ha già uno, può contattarmi cliccando sul mio profilo.
Cordialmente