Utente 2256

14 giu 2020
diritto penale

Confisca scritta prima del P.Q.M. e non ripetuta in P.Q.M.

Premesso che non sono avvocato, 6 anni fa ho subito una condanna penale (pena sospesa) che prevedeva che “nei confronti dell’imputato deve essere disposta la confisca per equivalente di beni per valore pari …” nella parte prima del P.Q.M.
Nel P.Q.M. tale confisca non viene nominata: cioè è letteralmente solo scritta nella parte precedente la scritta P.Q.M.
A distanza di 6 anni peraltro non ho ancora avuto nessuna comunicazione relativamente a tale confisca, ma suppongo che prima o poi arriverà.
Ho saputo che in ambito civile quello che è scritto prima del P.Q.M. non ha valore dispositivo.
Volevo chiedere se per caso in ambito penale vale la stessa regola
Grazie per il tempo dedicatomi e per una eventuale gradita risposta

Risposte degli avvocati

Probabilmente un errore materiale , un'omissione nel dispositivo che , finora, l'ha favorita....


avvocato dequo
Avvocato civilista
14 giu 2020

Buonasera,
il dispositivo riporta la decisione del giudice scritta in modo sintetico e chiaro, mentre, la parte che la precede, di regola è la motivazione, in cui vengono esposti i motivi della decisione. E' chiaro che quando il dispositivo richiama anche indirettamente i motivi della decisione, l'assenza di una menzione espressa di un quanto indicato nei motivi, non degrada la portata della condanna. Aggiungo che tale principio è pacificamente condiviso in giurisprudenza.
Cordiali saluti.