Utente 1815

21 mag 2020
diritto penale

Cosa devo fare per patteggiare?

Salve...ecco il mio caso nel dettaglio: Mi e stata notificata una custodia cautelare agli arresti domiciliari giorno 20 aprile per un ipotesi di furto aggravato in concorso presso una gioielleria e ricettazione per aver portato il giorno dopo il furto un anello in un compro oro
Il 23 aprile faccio l'interrogatorio di garanzia nel quale,da incensurato,mi addosso la colpa del furto ma respingo l'accusa di ricettazione perché l'anello era di mia proprietà,dimostrando anche al GIP con fotografie e assumendosi subito un comportamento collaborativo.
Il 25 aprile dagli arresti domiciliari passò all'obbligo di dimora,pena che mi trovo attualmente che sto scontando.
Premetto che la mia intenzione e di patteggiare...sono incensurato,ed ho accettato le mie colpe sul furto proprio per avviare un patteggiamento
E normale che ancora mi stia scontando l'obbligo di dimora?

Risposte degli avvocati

avvocato dequo
Avvocato civilista
21 mag 2020

Buongiorno,
i tempi della giustizia, ordinariamente sono lunghi. Non conoscendo i documenti collegati alla sua posizione non posso espormi diversamente.
Cordiali saluti.