utente 3635
08 set 2020
diritto penale

Furto non avvenuto ad un parente

Salve, sono un ragazzo di 21 anni e mia nonna ha intenzione di querelarmi perché crede che io le abbia rubato dei gioielli, cosa non accaduta, poiché probabilmente li ha persi o non si ricorda dove li ha messi. Premetto che il rapporto tra di noi non è mai stato dei migliori e oltre a questo ha deciso di "escludermi" dalla famiglia. Volevo chiedere se questa querela è concretizzabile e se si quali dovrebbero essere le conseguenze
Risposte degli avvocati
giancarlo ascanio
Avvocato penalista
09 set 2020

I reati contro il patrimonio (il furto lo é) commessi tra congiunti non é sempre punibile, sussistendo una causa di esclusione specifica. Se Sua nonna sporgerá querela, Lei verrá comunque indagato Se ritiene mi contatti per un parere più approfondito Cordiali saluti


FAI UNA DENUNCIA X DIFFAMAZIONE


avvocato dequo
Avvocato civilista
08 set 2020

Buonasera, la querela si potrebbe "concretizzare" soltanto se emergessero elementi di imputabilità del reato.