Utente 2202

10 giu 2020
diritto penale

Gossip: è punibile?

Salve, vorrei porle un quesito che ho da tempo.. la metterò sul pratico.. se si dice a un amico in confidenza.. “ Lei mi ha inviato foto hot con le mutandine” e lui dopo 1 anno circa Dopo un diverbio minaccia per vendetta di andarlo a riferire alla ragazza dicendo tra l’altro che lui ha visto le foto (mentendo) .. il ragazzo che in primis ha fatto la confessione all’amico ha compiuto un reato? Ha ragione ad essere preoccupato per la minaccia subita? In considerazione del fatto che nessuna foto è stata inviata ne mostrata, e che si tratta di una semplice confidenza fatta tra migliori amici come quelle che si fanno tutti tutti i giorni.. . grazie mille
Buona giornata

Risposte degli avvocati

10 lug 2020

Chi fa una confidenza riguardante anche la riservatezza di altri a un singolo amico, vera o non vera, non commette reati. Diverso il caso in cui la confidenza non è a tu per tu, ma ad almeno due persone: in questo caso si può rischiare di commettere diffamazione verso la persona assente alla quale si riconducono i fatti. Con una persona sola no. Chi riceve la confidenza dovrebbe invece custodirla gelosamente e non utilizzarla per nuocere ad altri, soprattutto non per eseguire minacce che, queste sì, possono essere tali a tutti gli effetti e sfociare in conseguenze, anche penali in casi di una certa serietà.