Utente 1393

29 apr 2020
diritto penale

Intercettazioni telefoniche per prova penale: come averle

Mi occorrono le intercettazioni del 1994 per violenza carnale su mia moglie malata di mente che aveva bisogno di fare sesso in continuazione affetta da una sindrome. Da parte di tutti i miei amici.

Risposte degli avvocati

avvocato dequo
Avvocato civilista
29 apr 2020

Buona sera,
a norma dell'art. 269 c.p.p. gli atti relativi alle intercettazioni sono conservati in un archivio riservato e sono gestite e tenute sotto la direzione e lasorveglianza del Procuratore della Repubblica dell'ufficio territorialmente competente.
Al g.i.p. ed ai difensori è consentito l'accesso in archivio per l'ascolto delle conversazioni e delle comunicazioni registrate, per il solo scopo di garantire i diritti delle parti e l'equilibrio del processo.
Aggiungo che le registrazioni sono conservae fino alla sentenza definitiva oppure in caso di autorizzazione alla distruzione per tutelare la riservatezza dell'imputato, su autorizzazione degli interessati e dell'eliminazione viene redatto un apposito verbale.
Cordiali saluti.