Utente 5204

21 gen 2021
diritto penale

Nucleo Familiare: perchè possono decidere dove farò i domiciliari?

Sono stato posto agli arresti domiciliari presso l'abitazione di mia madre.
Premetto che io abito da solo in un altro Comune.
Mi hanno detto che abitando da Lei automaticamente entro a far parte del suo nucleo famigliare con notevoli svantaggi a mio ed a suo carico.
E' possibile fare una cosa del genere?
Io ho il mio ISEE da cui risulta che abito da solo; mia mamma ha il CUD ed il relativo ISEE da cui deriva la stessa cosa.
Ringrazio per l'interessamento ed attendo un risposta.

Risposte degli avvocati

23 gen 2021

Durante il periodo di convivenza con i familiari, anche se solo per ragioni di ospitalità per i domiciliari, i vostri redditi si calcolano insieme secondo le normali regole.
La scelta del luogo per gli arresti domiciliari richiede che il luogo sia ritenuto idoneo. Se Lei, con il Suo Avvocato, ha chiesto di poter stare a casa propria o in alternativa con la mamma, il Giudice ha valutato che la Sua abitazione non sia idonea e quella della mamma invece sì. Per scrupolo e per chiarezza, verifichi insieme al Suo Avvocato la motivazione nel provvedimento, cosa che in ogni caso il Suo Avvocato avrà già fatto.