utente 1808
21 mag 2020
diritto penale

Obbligo di dimora e patteggiamento

Salve,vi spiego subito il mio problema: Sono stato accusato di furto in concorso e ricettazione,e posto subito ai domiciliari,all'interrogatorio di garanzia mi sono addossato la colpa,essendo incensurato e dai domiciliari sono passato all'obbligo di dimora con divieto di uscire di casa la notte e divieto di uscire dal mio paese,oggi fa un mese,e sono ancora con l'obbligo di dimora,la mia intenzione e quella di patteggiare per potere se e possibile essere libero o con una condizionale o sospensione della pena,cosa devo fare? Mi chiedo se sia normale che la ricettazione mi e caduta, ho solo il furto in concorso,sono incensurato e mi trovo ancora con il divieto di uscire da casa la notte.
Risposte degli avvocati
giuseppe anfuso
Avvocato civilista
21 mag 2020

Buongiorno, a mio parere mancavano i presupposti di esistenza del reato di ricettazione e per tale ragione ne è stata dichiarata l'inesistenza. Per il resto del quesito non riesco a pronunciarmi, perché non ho informazioni sufficienti sul caso. Cordiali saluti.