Utente 4410

19 nov 2020
diritto penale

Querela per truffa online: rischio per estorsione?

Nel 2018 ho denunciato alla P. S. una truffa subita da ignoti online per 390 euro. Nel frattempo sono stati individuati i responsabili e si è arrivati al procedimento penale in cui non mi sono costituito parte civile vista la cifra esigua. La prima udienza è stata rimandata ed il giudice mii consiglia di ritirare la querela vista la cifra in ballo ma io vorrei scrivere agli avvocati difensori e proporre di ritirarla dietro il risarcimento integrale del danno, almeno per vedere riconosciuta la mia ragione. Se lo faccio rischio una contro denuncia per estorsione?

Risposte degli avvocati

antonino ercolano
Avvocato civilista
Sant'Agnello
20 nov 2020

Salve, sarebbe consigliabile che la facesse un Suo avvocato, che potrà scrivere una comunicazione "riservata personale non spendibile in giudizio" (sono comunicazioni interne tra avvocati che per deontologia non possono mai essere utilizzate in giudizio) con la quale si cerca di addivenire ad un'intesa per la remissione della querela e la restituzione dei soldi.


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
19 nov 2020

Buongiorno,
può farlo tranquillamente, è un Suo diritto.
Non rischia nessuna querela per estorsione.
Se necessita, anche solo di una consulenza, mi può contattare senza impegno ai recapiti indicati nel mio profilo.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo