Utente 2032

31 mag 2020
diritto societario e commerciale

Sfratto commerciale ai tempi del coronavirus

Buonasera , sono il socio di un'attività di pub e soprattutto musica live , ho problemi con la proprietaria del locale che vanta 4 mesi di fitti arretrati ed intende sfrattarmi.
Naturalmente ho provato a dialogarci ma assolutamente non vuole sentire ragioni di nessun tipo come se nn ci fosse quest'emergenza sanitaria.
La mia attività si basava soprattutto sugli eventi live che svolgevo nel mio locale nn potendoli ora con le attuali disposizioni ho chiesto una riduzione sostanziosa del canone , ma mi ha risposto negativamente.
Pertanto vi chiedo un consiglio su come agire , la mia idea sarebbe quella di ricevere l'avviamento commerciale e di trovare un altro locale, grazie

Risposte degli avvocati

vanessa valeria vianello
Avvocato civilista
Milano
31 mag 2020

Buonasera, purtroppo la normativa emergenziale non ha disposto alcuna tutela extra per questo tipo di problemi. Le consiglio di trovare un accordo con la proprietà, iniziando da l'invio di una lettera dialogatoria inviata a mezzo avvocato. Se gradisce resto a disposizione per un preventivo gratuito e mi può contattare via email a vianellolex()gmail.com
Cordiali saluti


marco sansone
Avvocato civilista
31 mag 2020

Salve Antonio! Mi spiace dirle che purtroppo se vi è sfratto per morosità l'avviamento commerciale non è dovuto, al contrario di tutti gli altri casi in cui il rilascio del locale avviene per fine locazione o per recesso/disdetta del locatore.
Le consiglierei di sanare quanto prima ed in ogni modo (anche ricorrendo - ove possibile - ad un prestito bancario o ad una delle misure previste dal DL Liquidità o dal DL Rilancio) la morosità, poiché questa cosa Le darebbe un potere contrattuale che in questo momento, purtroppo, non ha più.


avvocato dequo
Avvocato civilista
31 mag 2020

Buonasera,
il quesito è complesso, per cui le suggerirei di presentare una richiesta di consulenza a pagamento.
Cordiali saluti.


valeria pietra
Avvocato civilista
31 mag 2020

Buonasera,
consiglio di inviare comunicazione formale a mezzo legale alla proprietaria al fine di trovare una soluzione conciliativa tra le parti.
Sono a sua disposizione per fornirle assistenza legale in merito, mi può contattare tramite il sito www.avvocatopietravaleria.it.
Cordiali saluti