utente 2508
01 lug 2020
diritto societario e commerciale

Spese elettrodomestici guasti in contratto di locazione

Buonasera , sono in affitto da inquilino da quasi 2 anni in un immobile consegnato arredato e fornito di elettrodomestici, di recente abbiamo rilevato un guasto al frigorifero in quanto non freddava e un guasto al forno perché non scaldava. E' stato sostituito rispettivamente : La sonda di raffreddamento e il termostato . Il locatore è convinto che siano spese da suddividere in parti uguali tra noi e lei. L'ammontare delle spese è di €180. A chi spetterebbero tali spese ? grazie mille
Risposte degli avvocati
vanessa valeria vianello
Avvocato civilista
Milano
01 lug 2020

Buongiorno, sul punto in questione le disposizioni normative non offrono chiarimenti specifici e conseguentemente necessitano di essere considerati gli artt. 1576 c.c. e 1609 c.c. ritenendo che gli elettrodomestici siano da considerarsi a tutti gli effetti delle cose mobili. In ragione di ciò, le spese che sono necessarie per l’ordinaria manutenzione sono a carico del conduttore salvo che non vi sia patto contrario. Conseguentemente, in generale, le spese a carico del conduttore sono quelle che derivano dell’uso dell’elettrodomestico compatibile con quello ordinario dovuto alla normale diligenza. Diversamente, se la riparazione e dovuta a vetustà o caso fortuito allora è da porsi a carico del locatore. Tutto quanto riferito prescinde dalla disamina di eventuali clausole contenute nel contratto o eventuali richiami alle tabelle ufficialmente pubblicate e registrate. Per una disamina maggiormente approfondita mi può contattare all’indirizzo vianellolex()gmail.com Cordialmente.


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
01 lug 2020

Buongiorno, le spese di questo genere sarebbero a carico del locatore in quanto rientranti nella manutenzione straordinaria. Se ha necessità mi contatti al 3280999150, sarò lieto di approfondire la questione. Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente. Avv. Fabio Casaburo