Utente 4545

30 nov 2020
patrimonio

Appropriamento pensione: come funziona?

Buonasera. Ho una zia che purtroppo è sorda e muta che riceve ogni mese la pensione. Questa zia ha in più la pensione di reversibilità di suo padre, quindi in totale ha 2 pensioni. Il conto di mia zia è cointestato con quello di mio fratello perché mia zia si trova in una casa di riposo. Il proprietario della casa di riposo riceve come pagamento una delle due pensioni, mentre l'altra rimane sul conto di mia zia. Il problema sta nel fatto che ogni mese mio fratello preleva tutti i soldi dal conto di mia zia e li spende per sé. Io vorrei appunto che questa situazione finisse perché sono comunque soldi di mia zia che, comunque, il giorno in cui morirà dovranno essere divisi tra noi nipoti (perché non ha altri parenti). Il problema è appunto che questi soldi vengono tutti prelevati da mio fratello che ha il conto cointestato. Come si può fare per non fare prelevare questi soldi ogni mese dal bancomat? Si può in qualche modo agire legalmente contro il fratello che si appropria indebitamente dei soldi di mia zia che, alla sua morte, dovrebbero essere di tutti i nipoti e non solo di mio fratello?

Risposte degli avvocati

30 nov 2020

Buongiorno, anche se suo fratello ha la delega non ha diritto a prelevare soldi che senza giustificato motivo. Sarebbe possibile agire chiedendo la restituzione, diffidando preventivamente suo fratello con richiesta di restituzione del dovuto. Mi contatti all'indirizzo alessimaria.77()gmail.com per eventuali chiarimenti e/o assistenza e per una prima consulenza gratuita. Cordialmente. Avv. Maria Alessi, con studio in Taurianova (RC) e Frascati (ROMA).