utente 1264
21 apr 2020
patrimonio

Caparra Confirmatoria, esonero penale e restituzione

A seguito di compromesso per vendita casa, l'acquirente mi ha versato una CAPARRA CONFIRMATORIA, con promessa di rogito e sgombero entro 6 mesi dalla firma del compromesso, ovvero il 30 giugno 2020. A seguito dell'emergenza sanitaria COVID-19 e relativo DPCM dell'8 Marzo 2020 che impone il blocco di tutte le attività e spostamenti, ho chiesto all'acquirente di sottoscrivere accordo per slittare la data del 30 giugno 2020, di tanti giorni, quanti saranno quelli del blocco di cui sopra, ma l'acquirente si rifiuta. Essendo quanto sopra esposto "CAUSA DI FORZA MAGGIORE NON IMPUTABILE allo scrivente VENDITORE, premesso che sono disposto a restituire la caparra ricevuta, A CHE TITOLO e COME o DEVO FARE per EVITARE DI RESTITUIRE IL DOPPIO di tale CAPARRA, senza andare in giudizio ?
Risposte degli avvocati
marco sansone
Avvocato civilista
Vallo della Lucania
21 apr 2020

Salve! Per rispondere compiutamente alla sua richiesta sarebbe necessario leggere il compromesso e la qualificazione della "caparra" incassata. In linea di massima ritengo - in ogni caso - che Lei debba immediatamente inviare lettera racc.ta con la quale evidenziare proprio gli aspetti qui accennati. Chiaramente dovrà restituire la somma già incassata, ma eviterà - in caso di mancato consenso del promissario acquirente - di dover corrispondere il doppio.


antonio d`aronzo
Avvocato tributarista
Milano
21 apr 2020

Per poterLe dare una risposta precisa, occorre una consulenza maggiormente approfondita. Mi contatti tramite piattaforma o all'indirizzo avv.daronzoantonio()gmail.com


antonio sirica
Avvocato civilista
21 apr 2020

Caro Utente, a mio avviso lei si trova nel giusto e ha diverse possibilità per far valere i suoi diritti nei confronti dell'acquirente. Per poterle dire qualcosa di più però avrei bisogno di visionare il compromesso. Nel caso in cui volesse avvalersi della mia assistenza, mi contatti tramite piattaforma oppure ai miei recapiti (tel 019 9247656, sito www.siricalegal.it). Cordiali saluti, Avv. Antonio Sirica