Utente 2702

15 lug 2020
patrimonio

Casa al 50%: si può obbligare l'altra parte a venderla?

Buongiorno. Mio padre, unico proprietario dell'immobile, è morto due anni fa. Alla sua morte un immobile si è suddiviso equamente tra me e mia madre che vive attualmente dentro quella casa. Mia madre è titolare anche di una villa che tiene volontariamente chiusa per cause incomprensibili (?!?) Le chiedo, quindi, se è possibile trarre immediato vantaggio economico dal 50% di quella casa chiedendo a mia madre di acquistare la mia quota o, in caso negativo, di metterla in vendita. Grazie

Risposte degli avvocati

avvocato dequo
Avvocato civilista
15 lug 2020

Gent.le Utente
Vi sono sostanzialmente tre modi per vendere la sua quota sull'immobile di cui in vicenda.
Il primo è quello di trovare un accordo con sua madre, che acquisterà il suo 50% in cambio del controvalore in denaro.
La seconda è quella di vendere ad un terzo la sua quota.
La terza è quella di chiedere ad un giudice la divisione giudiziale dell'appartamento. In questo caso, se la divisione risulta troppo gravosa o impossibile, si procederà a vendita forzata e il ricavato verrà ripartito tra i comproprietari secondo le rispettive quote d'appartenenza.
Rimango a sua completa disposizione per qualsiasi altra info o per assistenza legale.
A tal fine, può contattarmi al cell: 3276966316 o all'indirizzo email: vlogerfo()gmail.com
Cordialmente
Avv. Vincenzo Lo Gerfo
Via Cruillas 236 - 90145 Palermo