utente 2531
02 lug 2020
patrimonio

Chiuso fuori di casa

Salve abito insieme a mia sorella in una villetta di campagna con mia mamma che nonostante abbia una casa sua viene a fare pulizie e sistemare la nostra, dopo un diverbio mi hanno scacciato e ora vivo provvisoriamente da un amico, tenendo conto che il 50% della casa è mio e l altra meta di mia sorella come posso fare per rientrare in casa mia senza usare violenza?
Risposte degli avvocati

Buon giorno, può provare con una diffida, ovvero una lettera formale in cui intima di essere rimesso nel possesso dell'abitazione. Meglio se la lettera proviene da un legale ma può scriverla anche lei. Se la diffida non sortisce effetto non le resta che la via giudiziaria. Per un preventivo gratuito o un'assistenza legale mi può contattare al cell. 3283032013 (lasciando in caso un messaggio). Cordiali saluti Avv. Alessandra Celeghin Piazza della Serenissima - Castelfranco Veneto Via Gorghi Udine.


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
02 lug 2020

Buonasera, premesso che Sua sorella non può assolutamente mandarLa via di casa, bisognerebbe provvedere ad inviare una formale diffida e, nel caso questa non dovesse sortire alcun effetto, procedere con un'azione possessoria volta ad ottenere l'ordine del giudice al rientro in casa. Se necessita di assistenza legale mi contatti al 3280999150, sarò lieto di fornirLe una prima consulenza gratuita. Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente. Avv. Fabio Casaburo


vanessa valeria vianello
Avvocato civilista
Milano
02 lug 2020

Buongiorno, sua sorella non può cacciarla dall'abitazione. Le consiglio di far inviare da un avvocato una lettera di diffida. Se interessato, mi contatti privatamente a vianellolex()gmail.com e sarò lieta di rimetterle un onesto preventivo gratuito. Cordiali saluti